Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies tecnici. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookies Policy

Questa condizione può sfociare in una vera e propria fissazione nella scelta di cibi esclusivamente sani che è definita come ORTORESSIA NERVOSA.

  
Menu

ORTORESSIA NERVOSA

ORTORESSIA NERVOSA

Negli ultimi anni il rapporto tra alimentazione e salute è un tema diffuso e le persone sono fortemente sensibilizzate ad escludere cibi malsani orientandosi verso cibi che, al contrario, hanno proprietà salutistiche. La ricerca  di un cibo sano si sta sempre più affermando tra la popolazione occidentale . Per mantenere uno stile di vita sano l’Organizzazione Mondiale della Sanità suggerisce di mangiare molta verdura e frutta, ridurre l’apporto di grassi e zuccheri, moderare il consumo di sale e aumentare l’attività fisica.

Tuttavia alcune persone, tendono a mostrare una eccessiva preoccupazione per la sana alimentazione. Questa condizione può sfociare in una vera e propria fissazione nella scelta di cibi esclusivamente sani  che è definita come ORTORESSIA NERVOSA. E’ caratterizzata da una selezione accurata del cibo, mirata alla qualità, alla purezza e all’origine degli alimenti, totalmente privi di conservanti artificiali o additivi.

Seppur il presupposto iniziale sia quello di trovare la salute attraverso il cibo, l’eccesso porta a danni significativi come la malnutrizione,una vita sociale compromessa e il deterioramento della qualità della vita.

Come diceva Paracelso “la dose fa il veleno”, anche nella scelta di uno stile di vita sano non bisogna sfociare in eccessi che possono portare a sviluppare veri e propri disturbi del comportamento alimentare.

Bibliografia:

  1. Orthorexia vs. theories of healthy eating. Steven Bratman. Eat Weight Disord (2017) 22:381–385 DOI 10.1007/s40519-017-0417-6
  2. Orthorexia nervosa: relationship with obsessive-compulsive symptoms, disordered eating patterns and body uneasiness among Italian university students. Anna Brytek-Matera,Maria Luisa Fonte, Eleonora Poggiogalle Lorenzo Maria Donini, Hellas Cena.  Eat Weight Disord DOI 10.1007/s40519-017-0427-

Dott.ssa Elisa Mignani

LoginAccount